Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Un totale di 564 pazienti con diagnosi di epilessia sono entrati a far parte dell’UK National General Practice Study of Epilepsy ( NGPSE) tra il 1984 ed il 1987, e sono stati seguiti per 11-14 a ...


Due bambini con distrofia muscolare di Becker hanno mostrato un significativo miglioramento della forza muscolare dopo somministrazione di Prednisone. Entrambi i bambini presentavano difetti Xp-21 ...


Schwarz e coll (  Stroke 2002;33:136  ) hanno valutato l'efficacia delle soluzioni saline in caso di ICP resistente al trattamento convenzionale con Mannitolo. L'aumento della pressione end ...


Lo studio, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, ha valutato l’efficacia del solfato di magnesio per via endovenosa nel trattamento acuto dell’emicrania. I pazienti che i ...


L’Oxandrolone, uno steroide anabolizzante, sembra migliorare la forza muscolare nei giovani affetti da distrofia di Duchenne. Lo studio, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo ha va ...


Si ritiene che il Baclofene, un analogo del GABA (acido gamma-amminobutirrico), sia efficace nel trattamento della Sindrome di Tourette. E’ stato effettuato uno studio randomizzato con cicli di ter ...


La Sertralina, un inibitore del reuptake della serotonina, è impiegata nel trattamento della depressione ed è stata raramente associata al parkinsonismo. Il parkinsonismo si può presentare nei so ...


E’ stata studiata la trasformazione emorragica dell’ictus ischemico dopo trombolisi in un modello animale. In questo modello, caratterizzato da ipertensione, è stato somministrato ...


Diversi studi suggeriscono che i farmaci che aumentano il rilascio di norepinefrina promuovono il recupero dopo un danno cerebrale negli animali. Un piccolo numero di studi hanno esaminato gli effetti ...


Sono stati pubblicati sul recente numero del "The lancet " del 29 settembre i risultati dello studio PROGRESS (perindopril protection against recurrent stroke). Tale studio e' stato condotto per 6 ann ...


I neuroprotettori si sono dimostrati efficaci nei modelli animali, ma non nell’uomo. La trombolisi invece è risultata efficace sia negli animali che nell’uomo. Negli animali l&rsq ...


Osservazioni di neuropatologia ed i risultati di studi epidemiologici hanno fatto ipotizzare che un meccanismo infiammatorio sia alla base delle lesioni distruttive della malattia di Alzheimer. Lo stu ...


Un basso livello di colesterolo HDL è un fattore di rischio per l’ictus in studi osservazionali. L’obiettivo dello studio è stato quello di verificare se un aumento del colesterolo HDL, un abbassa ...


Attualmente nessun farmaco neuroprotettivo ha mostrato di possedere efficacia clinica nei pazienti con ictus ischemico. Lo studio GAIN (Glycine Antagonist In Neuroprotetion) ha valutato l’effica ...


Hanno partecipato allo studio TOPAS (Therapy Of Patients with Acute Stroke) 404 pazienti, che avevano subito un ictus ischemico entro 12 ore dall’insorgenza dei sintomi. Questi pazienti sono sta ...