Neurobase.it
XagenaNewsletter
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

Sharon Stone colpita da ictus emorragico


Un improvviso, forte mal di testa ha colpito Sharon Stone, la quarantaquattrenne attrice americana, sabato 29 settembre. Soccorsa è stata ricoverata al California Pacific Medical Center e successivamente trasferita al Moffitt-Long Hospital, centro specializzato in neurochirurgia. Dopo alcuni giorni l'attrice è stata dimessa, apparentemente senza danni neurologici.

L’emorragia subaracnoidea è un ictus emorragico, dovuto nella maggior parte dei casi a rottura di un aneurisma sacculare, posto alla biforcazione delle grandi arterie alla base del cranio.
L’emorragia può anche essere causata da : malformazioni vascolari, presenza di tumori o infezioni.

Negli Stati Uniti circa 8 milioni di persone presenterebbero un aneurisma cerebrale, nella maggioranza dei casi silente, e ci sono 30.000 casi/anno di emorragia subaracnoidea.
La prognosi di questo ictus emorragico non è favorevole e la mortalità è alta.

L’emorragia subaracnoidea esordisce con un violento mal di testa, associato a nausea/vomito, visione offuscata e a perdita di coscienza.


Indietro