Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Neurogenesi dopo ictus: ruolo degli astrociti


In uno studio su topi ( modello murino ), un gruppo di ricercatori svedesi ha dimostrato come la neurogenesi può avvenire dopo un ictus.
La scoperta potrebbe dar vita a strategie di rigenerazione neuronale per molte altre condizioni ( tra cui, malattia di Parkinson, malattia di Huntington ).

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science.

Il gruppo di ricerca ( Università di Lund e Karolinska Institutet in Svezia ) ha rilevato che dopo un ictus, la via di segnale di Notch risulta bloccata. Questo innesca gli astrociti nello striato e nella corteccia della porzione mediale ad avviare la produzione di nuovi neuroni.
E’ stato scoperto che gli astrociti sono geneticamente programmati per creare nuovi neuroni in assenza dell'effetto soppressivo del segnale Notch.

L’obiettivo dello studio era bloccare la segnalazione Notch, e nel modello murino sono riusciti a trovare il modo di arrestare il segnale. Ma non è ancora noto come queste nuove cellule funzionino.

In una ricerca precedente era stato dimostrato come un ictus inneschi la formazione di nuove cellule nervose da cellule staminali neurali.
Le nuove cellule nervose sono in grado di formare contatti specializzati con altre cellule.

Questa è la prima volta che si dimostra gli astrociti hanno la capacità di avviare un processo che porta alla generazione di nuove cellule nervose dopo un ictus.

Fonte: Lund University, 2014

Neuro2014



Indietro