Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Malattia di Huntington: nessun effetto del Modafinil sull'umore e sulla conoscenza


Il Modafinil ( Provigil ) è un farmaco che promuove la veglia, che trova indicazione nel trattamento della narcolessia. Ricercatori dell’University of Cambridge in Gran Bretagna, hanno esaminato se il Modafinil fosse in grado di migliorare la performance delle task neuropsicologiche nei soggetti con malattia di Huntington.

Allo studio hanno preso parte 20 pazienti con forma lieve della malattia di Huntington geneticamente dimostrata, che hanno ricevuto 200 mg di Modafinil oppure placebo.

Il Modafinil ha aumentato l’attenzione come mostrato dalla scala VAS ( Visual Analogue Scale ), tuttavia non ha prodotto significativi miglioramenti della funzione cognitiva e dell’umore.

E’ stato osservato un effetto deleterio sul riconoscimento visivo e sulla memoria di lavoro.

In conclusione, la somministrazione di 200 mg di Modafinil ha migliorato l’attenzione senza produrre benefici sotto l’aspetto cognitivo o sull’umore nei pazienti con malattia di Huntington lieve. ( Xagena2008 )

Blackwell AD et al, Psychopharmacology 2008; 199: 29-36


Neuro2008 Farma2008


Indietro