Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

La stimolazione della corteccia motoria non migliora la distonia secondaria a una lesione focale dei gangli della base


È stata valutata l'efficacia della stimolazione epidurale della corteccia motoria ( MCS ) su distonia, spasticità, dolore e qualità della vita nei pazienti con distonia secondaria a una lesione focale dei gangli basali.

In uno studio in doppio cieco, crossover, multicentrico, sono stati inclusi 5 pazienti con distonia secondaria a una lesione focale dei gangli basali. Due cavi quadripolari sono stati impiantati per via epidurale sulla corteccia motoria primaria ( M1 ) e premotoria, controlaterale al lato più distonico. I cavi sono stati collocati parallelamente al solco centrale.
Solo il cavo posteriore sopra M1 è stato attivato in questo studio.
Il contatto più laterale o mediale del cavo ( a seconda che la distonia fosse predominante nell'arto superiore o inferiore ) è stato selezionato come anodo, e gli altri 3 come catodi.

Un mese dopo l'intervento, i pazienti sono stati assegnati in modo casuale a stimolazione on o off per 3 mesi, con un wash-out di 1 mese tra le due condizioni.
Tensione, frequenza e ampiezza di impulso sono stati fissati a 3.8 V, 40 Hz e 60 microsecondi, rispettivamente.

Le valutazioni di distonia ( Burke-Fahn-Marsden Scale ), spasticità ( punteggio di Ashworth ), intensità del dolore ( scala analogica visiva ) e qualità di vita ( 36-Item Short Form Health Survey ) sono state eseguite prima dell’intervento e dopo ogni periodo di stimolazione.

Burke-Fahn-Marsden Scale, punteggio di Ashworth, intensità del dolore e qualità di vita non sono stati statisticamente e significativamente modificati dalla stimolazione della corteccia motoria.

In conclusione, la stimolazione epidurale della corteccia motoria bipolare non è riuscita a migliorare alcuna caratteristica clinica nella distonia secondaria a una lesione focale dei gangli della base. ( Xagena2014 )

Rieu I et al, Neurology 2014; 82: 156-162

Neuro2014



Indietro